Le 8 linee guida per un Backup perfetto

26 Ott 2015

Stai proteggendo al meglio i tuoi dati? Lo sai che il tuo computer è vulnerabile? Un virus informatico, una cancellazione errata, un semplice guasto potrebbero compromettere il tuo lavoro. Come fare?

Te lo suggeriamo noi con le nostre 8 linee guida su come fare un Backup perfetto!

backup

Partiamo dalle basi. L’argomento è importante e desideriamo fornirti una guida su come effettuare un Backup e verificare la sua corretta esecuzione.

Cos’è il Backup

Il Backup è una copia di salvataggio dei dati informatici su uno o più dispositivi. La soluzione per il Backup deve considerare tre aspetti fondamentali:

  1. origine dei dati: computer che memorizzano i dati e che sono oggetto di Backup. Di solito server di rete, personal computer e altri dispositivi informatici;
  2. dispositivo di salvataggio: dove vengono salvate le copie di sicurezza, possono essere:• nastro magnetico: contiene un solo Backup che viene sovrascritto ad ogni esecuzione della procedura;
    disco fisso rimovibile (come il disco USB): contiene più salvataggi limitati dalla capacità del dispositivo;
    NAS Network Attached Storage (Memoria di massa collegata a una rete): come i dischi rimovibili contiene più salvataggi. Costituito da più dischi per preservare il contenuto del NAS stesso tramite la ridondanza e diminuire la probabilità di perdere i dati salvati nel caso si verifica un guasto ad uno dei dischi;
    cloud: storage accessibili tramite connessione Internet;
  3. politica di Backup: comprende la pianificazione e la verifica sulla corretta esecuzione, se non c’è controllo non si può essere certi che il Backup sia attivo, funzionante e soprattutto ripristinabile. E’ importante programmare l’attività. Una politica diffusa è eseguire la procedura tutti i giorni lavorativi, al di fuori dall’orario di lavoro (di notte e nei week-end), per ridurre il rischio di dover ripetere il lavoro svolto per più di una giornata.

Come effettuare il Backup

Per effettuare un Backup ottimale dei tuoi dati vogliamo suggerirti questi 8 consigli:

  1. utilizza dispositivi e supporti fisici diversi, non fare le copie sempre sullo stesso dispositivo ma prevedi un serie di dispositivi e supporti da alternare tra di loro (pool di rotazione);
  2. pianifica la copia per permetterti di avere a disposizione i dati di ogni giorno lavorativo per almeno una settimana;
  3. archivia una copia dei dati  ogni mese per un periodo di almeno 6 mesi (processo di storicizzazione);
  4. sostituisci i supporti fisici che utilizzi per le copie di Backup, soprattutto se questi sono nastri magnetici, in quanto tali supporti non hanno una durata eterna;
  5. effettua la manutenzione dei dispositivi di salvataggio dove prevista (es. la procedura di pulizia dei dispositivi a nastro);
  6. integra la copia sui dispositivi fisici con una copia nel Cloud, per permetterti di fronteggiare problemi molto gravi (es. incendio del Server).
  7. usa un programma sviluppato e realizzato appositamente, in quanto integrano tecnologie e procedure molto sicure per realizzare al meglio ciò che ti è stato descritto dai punti 1 a 6. Per esempio in un precedente post consigliavamo la soluzione Veeam come programma per i Personal Computer Client.
  8. Controlla l’esito del Backup: è la parte più importante. Ti indichiamo alcune regole base da seguire:
    • verifica sempre che la procedura di Backup abbia avuto esito positivo. Come detto prima, se utilizzi software specifici sarai agevolato perché riceverai un e-mail di notifica (sia in caso positivo che negativo);
    • verifica che i dati contenuti nel supporto su cui é salvata la copia di backup corrispondano ai dati originali. Una verifica automatica si può attivare nella programmazione del software utilizzato.
    • effettua una volta al mese un test sulla procedura di ripristino dati, cioè ripristina i dati dal Backup e prova ad utilizzarli.

Conclusioni

In questo articolo ti abbiamo fornito degli spunti di riflessione su come eseguire la copia di sicurezza dei tuoi dati. Il personale tecnico di Ithesia Sistemi è a tua disposizione per fornirti i chiarimenti necessari.


Daniele Benetti

Sales System Engineer, System Administrator, Database Administrator, Security Manager, Security Evangelist and Project Manager. Particularly interested in Network and Security Projects.