I miei clienti si autenticano sul mio portale internet in HTTPS, ma serve un certificato SSL valido?

03 Dic 2015

La pubblicazione di un sito in https (https://ago.[miaazienda].it) prevede l’adozione della crittografia SSL.


Questa si può ottenere autogenerando il proprio certificato o acquistando un certificato validato da un ente certificatore.
Il certificato autogenerato restituisce agli utilizzatori un avviso di “sito non attendibile”, incutendo al visitatore timore per la sicurezza delle proprie operazioni.

Il certificato valido invece viene riconosciuto automaticamente dai browser ma (purtroppo) è a pagamento.


Il costo varia a seconda della tipologia del certificato (DV,OV,EV) e sulla affidabilità della CA, cioè l’autorità certificatrice. Non possiamo ignorare inoltre che l’adozione di un certificato SSL valido fornisce un’immagine responsabile del proprio sito internet e quindi è sempre consigliabile in ogni situazione dove non si desidera mettere in discussione la propria professionalità.


Se desidero pubblicare un mio portale in https e questo contiene dati da proteggere è sempre consigliabile acquistare un certificato SSL valido sia per la sicurezza dei dati che per la propria immagine


Ithesia Sistemi Marketing