Mi serve registrare il dominio internet per la posta elettronica?

03 Dic 2015

Ai clienti che utilizzano caselle email tipo yahoo.it, google.com, etc. il mio consiglio è di registrare il proprio dominio internet.


A livello tecnico, non c’è (quasi) nulla in contrario con i domini dei grandi provider internazionali, la loro casella e-mail ha le stesse caratteristiche di una casella personalizzata (nome.cognome@[ilmiodominio].it), ma quello che restituisce un dominio registrato è un vantaggio in termini di immagine.


In un passato remoto (informatico s’intende) avere le caselle di posta con domino personale era considerato un di più, che offriva un’immagine “corporate” della propria attività, caratteristica delle grandi organizzazioni.


Oggi abbiamo la possibilità di registrare il proprio dominio in autonomia: le regole di assegnazione dei domini si sono molto semplificate e con qualche decina di euro all’anno si può mantenere attivo il proprio dominio.


Al contrario di quello che si può credere, utilizzare una casella di posta non personale con domini yahoo, google, etc., potrebbe restituire un immagine di se povera, poco attenta ai dettagli.


Per questo motivo, anche se non ci sono molte differenze tra le varie caselle di posta, consiglio sempre di personalizzarle a livello di dominio.


Share

Ithesia Sistemi Marketing